Di Maio apre i lavori al centro: il dialogo  con i sindaci (e l’incognita di Calenda)

Il progetto del ministro degli Esteri guarda all’area progressista di Sala e a quella moderata, con Brugnaro possibile pontiere. Ma la collocazione dipenderà anche dalle mosse dei 5 Stelle

 Di Maio apre i lavori al centro: il dialogo  con i sindaci (e l’incognita di Calenda)

Il progetto del ministro degli Esteri guarda all’area progressista di Sala e a quella moderata, con Brugnaro possibile pontiere. Ma la collocazione dipenderà anche dalle mosse dei 5 Stelle

HTML Snippets Powered By : XYZScripts.com