Nuotatrice drogata ai Mondiali, Mary-Sophie Harvey: «Un vuoto di 6 ore, ho paura se penso a cosa può essere successo»

La 22enne canadese, bronzo nella 4×200 stile libero, ha raccontato sui social che a una festa a Budapest è stata drogata e al risveglio si è ritrovata con una costola incrinata, una commozione cerebrale e lividi sospetti: «Ho paura pensando a ciò che può essere successo. Ai giovani dico: state attenti a coloro che credete amici»

HTML Snippets Powered By : XYZScripts.com